Libri Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore Scaricare Gratis

Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore - Stefano Iuliani

Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore


Ficha técnica


  • Titolo: Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore
  • Autore: Stefano Iuliani
  • Editore: Aracne
  • I dati pubblicati: Gennaio '2014
  • ISBN: 9788854870529
  • Formato del libri: EPUB, PDF, DOCx, TXT, MOBI, FB2, Mp3
  • Numero di pagine: 264
  • Idiomas: Español
  • Valoración: ★★★★★
  • País: España
  • Dimensione del file: 51MB

Sinossi di Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore Stefano Iuliani:

"Non tutte le vittime sono uguali" e un'indagine sulla manipolazione mediaticaattuata dai media occidentali a proposito dei fatti dell'11 settembre 2001 edella cosiddetta "guerra al terrore". In particolare viene analizzata lacopertura di alcuni media ispanofoni sull'uccisione di vittime civili nelleguerre in Iraq, Afghanistan e Pakistan da parte della coalizione militareoccidentale o del terrorismo facente capo ad Al Qaida. Individuando i "frame"e le metafore concettuali che hanno fatto da sfondo alle vicende prese inesame, e possibile affermare che esistono vittime "meritevoli" e vittime "nonmeritevoli" di considerazione a seconda di chi sia stato a uccidere.
"Not all victims are equal" is a survey of media manipulation carried out by the Western media about the events of September 11, 2001 and of the so-called "war on terror". In particular analyzes the coverage of Spanish-speaking media on the killing of civilian casualties in the wars in Iraq, Afghanistan and Pakistan by the Western military coalition or terrorism linked to Al Qaeda. Identifying the "frame" and the conceptual metaphors that served as the backdrop to the events considered, it can be seen that there are victims "deserving" victims "not deserving" of consideration depending on who was killed.
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore EPUB
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore PDF
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore DOC
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore TXT
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore MOBI
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore FB2
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore MP3
Non tutte le vittime sono uguali. Strategie discorsive di manipolazione ideologica dei fatti dell'11 settembre 2001 e della guerra al terrore Torrent

7 comentarios